caldaie a condensazione

  1. Heat Recovery technologies.

    Heat Recovery technologies.
    Il recupero del calore è uno dei sistemi più interessanti per ottimizzare il calore. In fase di funzionamento tutti gli apparecchi producono calore, anche uno dei tanti server su cui si basa la tecnologia che abitualmente tutti utilizziamo. Le caldaie a condensazione Rinnai si basano sulla tecnologia del recupero del calore contenuto nel vapore acqueo dei prodotti della combustione, altrimenti...
  2. Caldaie Wi-Fi di serie.

    Caldaie Wi-Fi di serie.
    Le caldaie a condensazione si differenziano da quelle "tradizionali" per un motivo principale. Quale? Hanno una tecnologia moderna che permette di recuperare il calore contenuto nel vapore acqueo dei prodotti della combustione, altrimenti disperso. Cosa si fa con questo "calore latente di combustione"? Lo si recupera, per produrre energia. Ne consegue un risparmio notevole: meno consumi di combustibile, meno spese...
  3. App My Rinnai

    App My Rinnai
    Le caldaie a condensazione Rinnai serie Zen e Momiji sono fornite di serie con il cronotermostato Wi-Fi. Al cronotermostato Wi-Fi si abbina la APP My Rinnai, dedicata e gratuita, scaricabile su smartphone iOs e Android. Quali sono i vantaggi di questa applicazione? Innanzitutto, la possibilità per l'utente di controllare e modificare il riscaldamento, sempre e dovunque, monitorando i consumi. Quali sono...
  4. Qual è quella giusta?

    Qual è quella giusta?
    La potenza della caldaia dovrebbe essere adeguata alle dimensioni della casa, al numero di bagni e al numero di radiatori (se il riscaldamento avviene attraverso il caloriferi). Una caldaia troppo piccola, per esempio, non riuscirebbe a riscaldare tutta la casa. Una troppo potente sarebbe, al contrario, consumerebbe più energia del necessario. In generale maggiore è il numero di bagni e...
  5. Pronto per l'inverno?

    Pronto per l'inverno?
    Non avete giocato d'anticipo sull'arrivo dell'inverno e ora state per battere i denti? Il consumo energetico per il riscaldamento riguarda circa il 70% del dispendio totale in ambito domestico. Ecco perché è meglio osservare alcuni piccoli accorgimenti per rimanere al caldo nella stagione più rigida, senza restare in bolletta e senza inutili sprechi. AVETE I TERMOSIFONI? LIBERATELI da tende o arredi...

5 elementi