Con uno scaldacqua istantaneo c'è qualche rischio per la Legionella pneumophila?

No. Al posto del tradizionale bollitore, la produzione di acqua calda in istantanea fa sì che il consumo del combustibile avvenga solo a fronte di una effettiva richiesta. L’acqua non ha bisogno di essere accumulata, pertanto non è soggetta ad alcun rischio di formazione di batteri di Legionella pneumophila, e ciò garantisce sicurezza e maggior comfort sanitario.